Contenuto principale

La normativa europea definisce il modello e gli elementi fondamentali della nuova fattura elettronica europea.

Tutte le pubbliche amministrazioni europee dovranno accettare in futuro le fatture emesse in conformità con il modello semantico previsto dalla normativa.

In linea con il recente Piano triennale per l'informatica nella PA il formato Fattura PA si affiancherà al nuovo formato europeo.

Dal mese di novembre 2018 tutti i soggetti interessati potranno adottare la fatturazione elettronica europea grazie all'integrazione che potrà essere fatta con lo SDI (Sistema di Interscambio).

Per imprese e professionisti l'utilizzo del nuovo formato consentirà risparmi gestionali grazie all'integrazione di tutti i cicli aziendali (acquisti, fatturazione, consegna e pagamenti) e la possibilità di scambiare fatture in contesto nazionale, transfrontaliero e anche con soggetti al di fuori dell'Unione Europea.

Per maggiori informazioni:

http://parer.ibc.regione.emilia-romagna.it/notizie/fattura-elettronica-il-recepimento-degli-standard-europei-nel-panorama-italiano