Contenuto principale

La contabilità economico-patrimoniale entra in vigore anche per gli enti più piccoli, l'art.2 del D.Lgs. n.118/2011 prevede che

" Le Regioni e gli enti locali di cui all'articolo 2 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n.267 adottano la contabilità finanziaria cui affiancano, ai fini conoscitivi, un sistema di contabilità economico-patrimoniale, garantendo la rilevazione unitaria dei fatti gestionali, sia sotto il profilo finanziario che sotto il profilo economico-patrimoniale."

Con il rendiconto 2017 anche i Comuni con popolazione inferiore a 5.000 ab. dovranno porre in essere gli adempimenti necessari per avviare la contabilità economico-patrimoniale che dovrà essere affiancata a quella finanziaria.

Si tratta di operazioni di carattere straordinario che comportano sia un approccio informatico sia il passaggio ai nuovi criteri previsti dall'ordinamento contabile.

Per maggiori informazioni clicca qui http://www.rgs.mef.gov.it/VERSIONE-I/e-GOVERNME1/ARCONET/