Contenuto principale

Messaggio di avviso

Le linee guida sul design dei servizi web della PA – emanate nel 2016 dall’AgID – hanno creato fermento tra le pubbliche amministrazioni che – purtroppo molto lentamente – le stanno accogliendo offrendo ai propri cittadini una comunicazione più immediata, trasparente e alla portata di tutti.

Tra i Comuni che per primi hanno abbracciato le nuove norme spicca il comune di Valmontone, nel Lazio, che oggi presenta ai suoi oltre sedicimila abitanti un sito dal look rinnovato, intuitivo e nel pieno rispetto non solo delle linee guida AgID ma anche di quelle per i siti web PA previsti dall’art. 4 Direttiva n. 8 del 26/11/2009.

Sposare la vision dell’Agenzia per l’Italia Digitale ovvero quella di uniformare i siti della Pubblica Amministrazione sia da un punto di vista grafico che tecnologico, significa fare un grande passo avanti sia nella trasparenza che nella comunicazione verso i singoli cittadini, oltre contribuire a colmare il divario con i principali paesi europei.

Giuseppe Orefice, CEO della Golem ICTsoftware house che ha curato il passaggio al nuovo sito – ci parla dei punti di forza di questo progetto:

“La nostra mission è: predisporre i contenuti affinché rispondano alle necessità dei cittadini. Sappiamo che oggi almeno il 73% degli utenti usano internet dal proprio smartphone e nell’88% dei casi non ritornano su un sito che non funziona o funziona male sul proprio telefono. I nostri siti, full responsive e usabili, contribuiscono ad abbassare notevolmente questa percentuale.

Inoltre – continua Orefice – il sito è progettato per aiutare il cittadino nel trovare agevolmente tutte le principali informazioni del suo Comune come orari, uffici, modulistica, organi di governo.

Infine i nostri siti – predisposti anche per una successiva integrazione con l’APP mobile da noi progettata per le PA – si presentano come un ottimo strumento anche per incentivare il turismo dato che propongono sezioni dedicate ed eventi calendarizzati per non perdere nessun appuntamento.”

Al lancio del nuovo sito istituzionale, seguirà – da parte della Golem ICT – una fase di supporto e formazione per gli addetti comunali , così come anche assistenza tecnica e informatica per sfruttare al meglio le potenzialità della nuova tecnologia Open Data.

Menzione speciale va alla sezione Amministrazione Trasparente , prodotto che ha reso in chiave informatica quanto indicato nell’allegato 1) della delibera ANAC 1310/2016 interamente integrata al sito con maschere preformate che guidano l’operatore ad una pubblicazione nel rispetto degli obblighi vigenti. Non un semplice menu, quindi, che rispetti le voci previste dalla legge ma una vera e propria guida online (wizard) che supporta l’operatore, riducendo al minimo i margini d’errore.

Il sito web istituzionale di un Ente è diventato lo strumento primario per gli adempimenti normativi previsti per legge e di pubblicità legale oltre che il mezzo principale di informazione e comunicazione con il cittadino. Sebbene non obbligatorio – lo ricordiamo – il passaggio ai nuovi siti web istituzionali risulta fondamentale al fine di facilitare l’orientamento del cittadino.