Contenuto principale

Messaggio di avviso

Nella Gazzetta Ufficiale di ieri, martedì 4 settembre, è stato pubblicato il Decreto legislativo 101/2018 di adeguamento del Codice della privacy al regolamento europeo sulla protezione dei dati 679/2016.

Il Decreto legislativo 101/2018, in vigore dal prossimo 19 settembre, costituisce un ponte tra la privacy all’italiana e quella europea e, pur mantenendo in vita il Decreto legislativo 196/2003, lo ha ampiamente tagliato, riveduto e corretto, affidando al Garante della privacy il compito di fare una cernita delle autorizzazioni generali e di un certo numero di codici deontologici, di scrivere misure di garanzia per settori particolarmente delicati (dati generici, biometrici e relativi alla salute).

Circa le sanzioni amministrative, il Decreto contiene un invito a una “certa indulgenza” da parte del Garante per i primi 8 mesi di applicazione.