Contenuto principale

Messaggio di avviso

Il Garante per la protezione dei dati personali ha diffuso i dati relativi all’applicazione del nuovo Regolamento dal 25 maggio al 31 dicembre scorsi

Il Garante per la protezione dei dati personali ha diffuso i dati di bilancio relativi all’applicazione del nuovo Regolamento comunitario in materia di dati personali (GDPR) dal 25 maggio, data di entrata in vigore della piena attuazione della normativa comunitaria negli Stati membri, al 31 dicembre 2018.

Oltre 43.000 le comunicazioni relative alla nomina dei Responsabili per la protezione dei dati ricevute dall’Autorità, mentre per quanto riguarda i reclami e le segnalazioni sono 4.704 quelle pervenute, a fronte delle 3.378 registrate nello stesso periodo del 2017.

Le notificazioni di data breach sono state 630 e infine per quanto riguarda l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Garante, i contatti complessivi sono stati 13.835, il 66% in più rispetto agli 8.331 registrati nello stesso periodo del 2017.