Stampa

datacenter

In merito allo spostamento di tutti gli applicativi in uso agli enti aderenti sulla multipiattaforma in cloud del Centro servizi territoriale, si è concluso il passaggio di tutti gli enti con i software dei fornitori Maggioli e PADigitale e di due enti con gli applicativi Halley Lombardia.

Entro il primo semestre 2019 verrà completato lo spostamento da server locali al cloud dei restanti enti, previa creazione di un ambiente di prova per testare il sistema.

È stato dismesso completamente il data center fisico in Regione Lombardia, quindi tutti i servizi distribuiti dal Cst sono in modalità cloud, sul cloud acquisito con SCP Cloud.

Nel frattempo l’AgID, che nel suo Piano triennale per l’Informatica prevede il passaggio delle Amministrazioni verso il cloud, ha stabilito una regola più per quanto riguarda il catalogo dei servizi che le pubbliche amministrazioni possono acquisire nel cloud, istituendo un servizio di qualificazione all’interno del quale pubblicare gli elenchi di applicativi qualificati per la distribuzione attraverso il cloud.

Pertanto tutti i fornitori del Cst che vorranno distribuire un applicativo dovranno superare un servizio di qualificazione del proprio software all’interno delle regole stabilite da AgID.

 

DMC Firewall is developed by Dean Marshall Consultancy Ltd