Contenuto principale

Messaggio di avviso

security 265130 640

Valutare il punto di vista delle imprese e aziende di tutta Europa sulla sicurezza informatica. Lo ha fatto Kaspersky Lab tramite una recente indagine nella quale fa notare che oltre la metà delle aziende europee, il 54% (il 55% per quelle italiane), ha dichiarato di aver affrontato almeno un attacco informatico negli ultimi 24 mesi, con pesanti criticità a posteriori sulle loro attività.

Considerando tutto il territorio europeo, tra gli effetti più comuni dovuti agli attacchi informatici vi sono l'interruzione dei servizi (31%), i problemi con l'integrità dei dati (18%) e la perdita dei dati stessi (15%).

I rischi maggiori da fronteggiare sono per le aziende del Regno Unito e della Spagna (64%), poi vi sono quelle della Francia (57% e dell'Italia (55%), seguite dalla Germania (49%) e dalla Romania (37%).

Dagli intervistati arriva anche l'osservazione che le cyber minacce non sono diminuite: il 21% (più di una persona su cinque) fra questi dice che, nel corso degli ultimi dodici mesi, vi è stato un aumento degli attacchi rivolti alla propria azienda, rispetto a quelli rilevati l'anno precedente e che gli hacker non hanno lasciato tracce sulla loro "identità".

www.kaspersky.it