Contenuto principale

Messaggio di avviso

pagopa

La Provincia di  Lecco ha acquisito dalla Provincia di Brescia, tramite un Accordo di Collaborazione, il riuso gratuito del portale dei pagamenti BresciaGOV, messo a disposizione dei Comuni che hanno aderito al Progetto PagoPA del Cst: Carenno, Primaluna, Vercurago, Sueglio, Erve, Perledo, Monte Marenzo, Garlate.

L'acquisizione a riuso del portale dei pagamenti ha richiesto attività di analisi e acquisizione di risorse hardware che ora sono state completate. Nei prossimi giorni si procederà all'installazione della piattaforma dei pagamenti nel cloud del Cst e alla realizzazione delle attività sistemistiche propedeutiche alla configurazione dei servizi di pagamento.

Per le attività di installazione, configurazione, adeguamento della piattaforma alle esigenze dei Comuni, formazione e assistenza agli enti, a seguito di trattativa il Cst ha affidato una prestazione di servizio esterna per la manutenzione del portale per la quale è stato individuato l'operatore EasyGov Solutions srl.  Il servizio prevede anche attività di formazione e supporto ai Comuni in tutte le operazioni di avvio e di gestione dei pagamenti elettronici.

L'utilizzo del sistema a riuso, oltre a essere previsto dalla normativa, consente notevoli vantaggi economici, per risparmi generati da economie di scala, organizzativi, di outcome, soprattutto se più enti utilizzano questa soluzione.

Il cittadino all'interno del portale, infatti, potrà visionare il proprio "storico" dei pagamenti verso tutti i Comuni che usano questo portale e per il cittadino può essere la stessa user experience per più Comuni.

Per gli uffici comunali il portale mette a disposizione  soluzioni per la rendicontazione e riconciliazione dei pagamenti semplici da utilizzare e funzionali, con aggiornamento della situazione degli incassi in tempo reale.

Il sistema consente a ciascun ente di gestire fino a 50 tipologie diverse di pagamenti.

Inoltre la gestione del sistema a cura del Cst garantisce rapidità di intervento, efficacia e qualità del servizio. 

I Comuni aderenti a questo progetto hanno già individuato le tipologie di pagamento che verranno configurate e il sistema sarà completato e operativo dal 30 giugno.