Contenuto principale

Messaggio di avviso

assemblea 54

Ad undici anni dalla sua pubblicazione, la riforma Brunetta, sebbene abbia perso buona parte della sua spinta riformatrice, qualificandosi come “grande incompiuta”, anche a causa della turbolenta mutazione di assetto politico nel finire del 2010, costituisce in ogni caso un ground zero in termini di New Public Management all’italiana.

Obiettivo: Incrementare la produttività della pubblica amministrazione mediante riduzione del tasso di assenteismo. 

Introdotti criteri di accountability, trasparenza, e di pianificazione delle performance delle pubbliche amministrazioni. L’intensificazione dei meccanismi ispettivi e delle decurtazioni salariali legate alle assenze sul posto di lavoro comportano un sostanziale appianamento delle differenze tra contesto privatistico e pubblico, la rimozione dei meccanismi ispettivi ne riduce drasticamente l’effetto.

L’articolo