Contenuto principale

Messaggio di avviso

Progetto senza titolo 3

Nel 2020 il settore ICT di Consip ha proseguito il percorso di crescita che lo caratterizza ormai da un quadriennio, attraverso le iniziative sviluppate in tre principali ambiti: supporto allo sviluppo dei progetti di innovazione dell’Agenda Digitale Italiana, gare strategiche del Piano triennale dell’informatica della Pubblica Amministrazione, offerta ICT di base nell’ambito del Programma di razionalizzazione della spesa pubblica.

Nell’ultimo quadriennio si è registrato un costante aumento del ricorso da parte delle pubbliche amministrazioni agli strumenti di acquisto messi a disposizione dall’azienda. Nel 2020 il valore degli acquisti ICT delle PA (il cosiddetto “erogato”) nell’ambito del Programma di razionalizzazione è stato pari a oltre 2,3 miliardi di euro (+19% vs 2019 e +73% vs 2017), mentre il valore degli acquisti sulle iniziative per l’Agenda digitale è stato di oltre 1,1 miliardi di euro (+38% vs 2019 e +718% vs 2017).

Del resto, con un apparente paradosso, la pandemia ha contribuito a dare un forte impulso – spinto dalla necessità, più che dalla volontà – al processo di digitalizzazione dell’intero sistema Paese, in particolare della Pubblica Amministrazione: ricorso generalizzato al lavoro da remoto e all’utilizzo di strumenti online per la comunicazione con i cittadini, crescita esponenziale di strumenti per le transazioni economiche come PagoPA, boom del rilascio delle identità digitali (Spid) e nell’utilizzo dell’App IO per i servizi pubblici anche grazie a iniziative come il cashback.

L’articolo